Manifestazione NO TAV! SI MOBILITA’ SOSTENIBILE! del 16 Settembre

Posted on settembre 15, 2012 di

1


NO TAV! SI MOBILITA’ SOSTENIBILE!

Domenica 16 settembre arriverà in Veneto la carovana dei ciclo attivisti di “Ecotopia Biketour” partita da Barcellona il 7 luglio scorso e in viaggio verso Venezia, sede della 3^ Conferenza Internazionale sulla Decrescita.
Comitati cittadini, associazioni e movimenti che quotidianamente lottano per difendere l’ambiente e i beni comuni si sono organizzati per accogliere la carovana attraverso la costruzione di una giornata di mobilitazione regionale attiva e determinata.

È l’occasione per testimoniare, ancora una volta con forza, contro tutte le grandi opere che stanno distruggendo le nostre terre, contro l’annullamento di ogni processo decisionale democratico e per pretendere un piano di mobilità sostenibile.
E’ l’occasione per denunciare ancora una volta l’inutilità di un’opera dannosa e insostenibile come il TAV.

La sola tratta per il TAV Venezia-Portogruaro ha già tolto dalle casse pubbliche oltre 14milioni e 400mila euro. Tutti spesi in progetti e chiacchiere a favore di un’opera che nel suo spietato percorso devasterà l’ambiente, creando disagi indicibili a chi dovrà vivere in prossimità dei pluridecennali cantieri.
La faraonica spesa pubblica portata avanti dal TAV, associata alla spietata logica del profitto delle lobby affaristiche, alla mafia e a certi politici noti soprattutto alle cronache giudiziarie, ha fatto si che per realizzare solo una parte del Progetto TAV in Italia, siano stati spesi o impegnati oltre 90 miliardi di euro, tutti usciti o che usciranno dalle casse pubbliche, cioè dalle tasche dei cittadini.
Tutto questo sta succedendo mentre migliaia di cittadini, lavoratori, studenti, pendolari devono ogni giorno fare i conti con biglietti sempre più cari, corse soppresse, treni con ritardi sempre più frequenti, condizioni igieniche a volte improponibili.

Domenica 16 settembre, alle ore 13 la carovana dei ciclo attivisti di “Ecotopia Biketour” farà tappa in stazione dei treni a Mestre per gridare con determinazione NO all’ennesimo scempio del territorio, all’annullamento di ogni processo decisionale democratico ma anche per dire con forza SI a un piano di mobilità sostenibile, possibile attraverso l’ammodernamento della linea storica, con una riorganizzazione del trasporto pubblico e completando il progetto del Sistema Ferroviario Metropolitano Regionale.
NON MANCATE!

GRUPPO NO TAV PORTOGRUARO
GRUPPO NO TAV VENEZIA-MESTRE

Ore 11:00 – CONCENTRAMENTO A MIRA – Parcheggio del Centro Commerciale Mirasole
Ore 13:00 – TAPPA A MARGHERA – Di fronte alla Fincantieri.
A seguire tappa in STAZIONE TRENI A MESTRE.
Ore 14:00 – TAPPA ALLA STAZIONE MARITTIMA DI VENEZIA
Ore 15:00 – ARRIVO IN PUNTA DOGANA E INCONTRO CON IL CORTEO ACQUEO

Annunci
Posted in: eventi